7 piccoli gesti quotidiani per ritrovare armonia e benessere

TANTO ANCHE LE FERIE FINISCONO… Rientrare nella routine senza traumi
29 agosto 2017
Corso base di massaggio, psicosomatica e colore
25 settembre 2017

7 piccoli gesti quotidiani per ritrovare armonia e benessere

Felicità, benessere e armonia non arrivano per caso ma si costruiscono con costanza durante la vita di tutti i giorni!

La ripetizione costante di abitudini dannose nella nostra quotidianità rappresenta la principale causa di problemi per le nostre relazioni, lavori, attività e corpo.

Che cosa meravigliosa!

Questa è una consapevolezza estremamente utile:

se piccole abitudini ci danneggiano altrettante piccole abitudini, ma diverse, possono capovolgere la situazione portando benefici.

Così, in questo articolo, voglio proporti una piccola sequenza di gesti da eseguire ogni giorno che ti permetteranno di stravolgere il tuo stato interiore con importanti effetti nelle tue relazioni, lavori, attività, corpo ecc.

Ecco i 7 gesti: 

1. ASCOLTA I TUOI PIEDI

Portare attenzione ai propri piedi porta con sé diversi benefici.

  • Crea un temporaneo black-out al flusso di pensieri, interrompe i loop ripetitivi legati ad ansie e preoccupazioni… e la mente respira.
  • Ti riporta a contatto con la terra, come un albero che riscopre le proprie radici; una sensazione rassicurante!
  • Ti ricorda dove sei e in quali scarpe cammini, in che presente vivi e, soprattutto, che sei vivo e VIVI.
  • Tutto ciò ti restituisce autostima e senso di responsabilità.


2. MUOVI I FIANCHI E IL BACINO

Il bacino è una zona di svincolo motorio e di distribuzione dei pesi. Uno snodo fondamentale per il nostro corpo.

Insieme al tratto lombare della colonna, il bacino diventa un elemento con grandi capacità di movimento e queste non devono rimanere capacità inutilizzate!

Quindi muovi il bacino con dei semplici esercizi a destra e sinistra o delle rotazioni o scuotimenti come ho mostrato nel mio video in facebook sulle lombalgie. 

La salute del bacino è fondamentale!

  • Porta con se benessere emozionale
  • capacità di adattarsi al cambiamento;
  • ripulisce le emozioni e dona allegria.

Leggi sul sito gli articoli appartenenti alla categoria dell’arancione.

 


3. RESPIRA CON IL DIAFRAMMA

La nostra respirazione è spesso inconsapevole e affrettata, perché siamo presi dalla fretta delle tante cose da fare.

Dedica un momento, un minuto (uno!) ad eseguire 4 o 5 respiri con il diaframma, cercando di gonfiare bene l’addome quando inspiri e svuotandolo quando espiri.

Questo esercizio ha grandi effetti positivi:

  • migliora la tua postura
  • offre chiarezza mentale e lucidità ai pensieri
  • rinforza la tua autostima.

Praticalo spesso!


4- ABBRACCIA QUALCUNO

Ma chi? Qualcuno va benissimo!

Puoi abbracciare un familiare, il tuo partner, un amico o anche il tuo gatto! Puoi abbracciare il tuo peluche preferito o un meraviglioso albero.

L’abbraccio è un gesto potentissimo. Se prolungato per almeno 20 secondi produce un innalzamento istantaneo dell’Ossitocina, detto anche ormone del benessere. I suoi benefici sono:

  • ridurre i livelli di stress,
  • aumentare la calma e il benessere
  • favorire relazioni empatiche e più profonde tra te e gli altri.

 


5- SCROLLATI IL SUPERFLUO DI DOSSO

Ci sono dei momenti in cui ti senti il peso dell’intero Universo sulle spalle, non è vero? 

E’ una realtà che non si verifica mai, per fortuna, tuttavia la sensazione è forte e fastidiosa.

Allora scrollati l’Universo di dosso e fallo come fanno i cani quando eliminano l’acqua dal pelo. Puoi roteare vorticosamente come fanno loro o rimbalzare sulle tue gambe come fossi una molla, lasciando anche uscire dalla bocca suoni strani e liberatori. Immagina che il tuo corpo si liberi da tutto ciò che gli pesa e assapora la leggerezza!

Benefici:

  • immediato senso di leggerezza fisica;
  • aumento dell’autoironia e immediato desiderio di sorridere
  • schiarimento della voce


6- ASCOLTA E OSSERVA

Spesso stare fermi, ascoltare e osservare è più istruttivo e produttivo che dire dire dire e fare fare fare.

La bocca non ha bisogno di prendere aria. E il corpo se si vuole muovere portiamolo a fare sport!

La realtà in cui viviamo ha delle regole che possiamo comprendere solo se siamo attenti a cosa succede intorno a noi, a cosa dicono le persone e a ciò che vedono i nostri occhi. 

Ogni tanto, per 5 minuti fermati e rimani in una passività attiva… ovvero ascolta, osserva, cogli.


7- FATTI LE DOMANDE GIUSTE

Cosa sto facendo? Perché lo sto facendo? Qual è il mio scopo? Perché siamo qua tutti insieme? Dov’è il senso in tutto ciò?

per ogni domanda è disponibile una risposta.

Osserva la realtà intorno a te, leggi i segnali, amplifica i tuoi sensi.

Apri la mente

Farti delle domande ti trasforma da “essere impotente in balia del caso e della fortuna” a “essere ricercatore”. La ricerca è un motore per la conoscenza.

La ricerca ci mantiene vivi e evita, in noi, lo stagnare dei problemi.

I quali, si sa, sono causa di malattia.

 

Lascia un commento se ti è piaciuto questo articolo e, se noti, ogni consiglio appartiene ad un contenitore colorato.

Se vuoi sapere di più sui colori fai il Test dei Colori e poi chiedimi la Lettura personalizzata!

A presto,

Lucia

2 Comments

  1. Eliana ha detto:

    Bellissimi consigli! Grazie Lucia!
    In questi giorni avrei voglia di stare solo con persone che mi aiutano a riflettere e con cui dialogare di temi evolutivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *