Crisi economica e personale: 10 convinzioni (FALSE) che tutti hanno

5 buoni motivi per imparare a fare un massaggio
31 Gennaio 2016
3 efficaci strategie per combattere lo stress e vivere meglio
15 Febbraio 2016

Crisi economica e personale: 10 convinzioni (FALSE) che tutti hanno

Negli ultimi anni abbiamo assistito al boom dei percorsi di crescita personale, alla nascita di figure professionali come i coach e counseling e al dilagare di libri su guru e santoni del lavoro interiore. L’hai notato anche tu, vero?

Un motivo per tutto questo c’è. E in questo articolo te o spiego.

Il mondo sta cambiando. E lo sta facendo in maniera sempre più veloce.

Ciò che prima ci metteva decine di anni a modificarsi, ora impiega qualche anno, a volte addirittura mesi. Cambia la cultura, lo stile di vita, il controllo sulla nostra vita, le convinzioni.

Cambiano i valori. E crollano le certezze.

Abbiamo perso la terra sotto i piedi. Abbiamo perso l’orientamento.

Tutto ciò che era vero e ci rassicurava 15 o 20 anni fa oggi non esiste più. Un tempo si viveva sereni in una famiglia, con una casa e un buon lavoro sicuro. Oggi di sicuro non c’è più nulla, è tutto in movimento e tutti noi siamo chiamati ad imparare a tirare fuori le nostre risorse migliori per reinventarci continuamente.

Ecco quindi le principali paure che affrontiamo quotidianamente legate proprio a questo senso di smarrimento generale:

  • Passo quasi tutta la mia giornata facendo un lavoro che non mi piace, e temo che dovrò farlo per tutta la vita.
  • Se lascio il mio lavoro per fare qualcosa che mi piace di più non avrò i soldi per vivere.
  • Non sono in grado di creare e portare avanti una attività mia personale;
  • Non valgo abbastanza, è meglio che me ne stia qui dove sono e speriamo che le cose non cambino mai
  • Sono nato sfortunato e povero e non potrò mai realizzarmi e avere successo.
  • Il mondo è brutto e cattivo e se faccio qualcosa di sbagliato mi castiga immediatamente.
  • Speriamo che domani vada meglio.
  • Se le cose non cambieranno chissà dove andremo a finire.
  • Avevo un sacco di sogni, ora non li ricordo nemmeno più.
  • La mia vita è grigia, apatica, senza entusiasmi e faccio sempre le stesse cose. Speriamo prima o poi succeda qualcosa e che tutto questo cambi.

Ti riconosci in una o più di queste espressioni?

Beh, sono tutte false!

False convinzioni che ti sono state iniettate dentro il cervello da un sistema culturale ormai vecchio e che sta inevitabilmente crollando sotto i nostri occhi.

Come fare?

Il primo passo è accettare che sono solo credenze di una parte della tua mente; ma che non corrispondono alla tua vera autenticità. Tu lo sai che vali di più, anche se fai finta di nulla, anche se ti limiti e ti richiudi in te stesso. Le cose che ti mancano solo solo la conoscenza e i mezzi per esprimerti.

Secondo consiglio immediato che ti voglio dare è : smettila di lamentarti. Il lamento non ha mai risolto nulla e non ha mai portato nessuno a raggiungere i propri obiettivi. Se hai ottenuto qualcosa perché ti sei lamentato hai semplicemente usato un’arma molto antica e molto utilizzata: la pietà. (anche questo un bel programmino installato nel nostro cervello di cui ti puoi liberare in un attimo). Quindi basta brontolare, alzati da quella sedia e inizia a cambiare qualcosa (se non sai da dove iniziare leggi fino in fondo).

Il mio ultimo consiglio per oggi è quello di investire su di te, iniziando a frequentare posti e persone diverse, leggendo libri di crescita, cambiando alcune abitudini, anche piccole e iscrivendoti ad un buon percorso di crescita personale.

Un percorso che non faccia leva su ciò che non va in te, ma che ti aiuti a scoprire cosa c’è che funziona.

Un percorso che ti permetta di percepire la luce che brilla in te, le sfumature colorate di questa luce e che ti insegni a mostrarla al mondo.

Un percorso che ti permetta di stare meglio con il tuo corpo, perché sei un’entità indistinta composta di materia, spirito ed energia. E ognuna di esse influenza le altre.

Un percorso che non ti costringa a pensare e ragionare, ma che ti chieda solamente di SENTIRE e di portare questa attitudine all’ascolto di te nella vita di tutti i giorni.

Un percorso attraverso la gioia e le vibrazioni positive. Lavorare in negativo non produce risultati positivi. Mai.

Un percorso divertente, colorato, dinamico e creativo.

Se vuoi un percorso così, io l’ho creato ed è fatto apposta per te:

LEGGI DI PIU’ SUL CORSO COLORI E CORPO

Lucia

Lucia Primo
Lucia Primo
Sono una fisioterapista per il corpo e l'anima. Ti accompagno alla consapevolezza del tuo corpo attraverso l'ascolto la meditazione e il meraviglioso mondo del colore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *