Meditazione Kundalini di Osho e i suoi colori

aumentare il tuo valore
Test dei colori: come usarlo per aumentare il tuo valore personale
19 Settembre 2016
Controllare la rabbia: fa bene? Considerazioni e 3 consigli
24 Ottobre 2016

Meditazione Kundalini di Osho e i suoi colori

meditazione kundalini di osho

Meditazione Kundalini di Osho e i suoi colori

Ecco perchè mi piace la meditazione Kundalini di Osho e perché la propongo così spesso a Fisiocolore.

La conosci? Ne hai mai sentito parlare? L’hai già praticata?

La Kundalini è un tipo di meditazione dinamica inventata da Osho, il tanto dibattuto “guru” spirituale indiano, di cui, al momento, non ci interessa discutere.

Ciò che è importante sapere è perché è stato creato un tipo di meditazione definita attiva o dinamica.

Non ha nulla a che vedere con lo stereotipo della pratica meditativa che tutti abbiamo in mente; in cui ci si mantengono posizioni impossibili con le gambe attorcigliate, le dita unite ad anello e la schiena perfettamente dritta per interi quarti d’ora;  e in cui si sgombera completamente la mente da qualsiasi pensiero e preoccupazione della vita mentre il respiro fluisce liberamente muovendo il diaframma con una meccanica da manuale.

Perché parliamoci francamente: ma chi ci riesce al giorno d’oggi?

Nessuno.

attacchi-di-panicoL’abitudine al lavoro mentale, alla corsa, alla frenesia e al movimento insito nel nostro DNA ci impedisce tutto questo; con quale conclusione? Che nella maggior parte dei casi starsene seduti in posizione del loto in totale silenzio diventa una attività più frustrante che benefica. Sei d’accordo?

Ed è per questo che qualcuno ha pensato di trasformare la pratica meditativa in una attività fatta di movimento, danza e rilassamento in cui il corpo, e di conseguenza la mente, si libera e si scarica dei suoi accumuli di tensione, senza la minima pretesa di silenzio mentale assoluto, viaggi astrali e trance mistiche.

Qui si parla di corpo, di ascolto delle proprie rigidità, di liberazione fisica ed emozionale, di ascolto interiore e di rilassamento. E’ nella naturalezza del sè che noi entriamo in meditazione, in uno stato di presenza verso noi stessi, di ricerca di un momento di benessere e di una pausa quotidiana a noi dedicata.

Via libera alla naturalezza quindi, incanalata  all’interno un percorso in 4 fasi, accompagnato da musiche adatte, che conduce alla condizione di rilassamento e benessere finale.

Quindi ecco lo svolgimento delle 4 fasi della meditazione Kundalini di Osho.

paviemnto-pelvico

Prima fase: 15 minuti. Lo scuotimento

Sii sciolto e lascia che tutto il corpo si scuota. Senti salire le energie dai piedi verso l’alto. Lascia andare ogni singola parte e diventa lo scuotimento. Gli occhi possono essere aperti o chiusi.

“Lascia accadere lo scuotimento – non farlo! Stai in piedi in silenzio, sentilo arrivare; e quando nel tuo corpo inizia un piccolo tremito, incoraggialo, ma non farlo! Goditelo, sentiti estatico, dagli spazio, accoglilo, dagli il benvenuto, ma non farlo!

Definisco questa una fase ROSSO- BLU, perchè i piedi sono ben piantati a terra e l’energia sale partendo dalla terra. inoltre attraverso lo scuotimento lasciamo andare tutti i persi che ci portiamo addosso e questo ci rende momentaneamente leggeri e liberi.

Secondo stadio: 15 minuti. La danza

Danza, come più ti piace, e lascia che tutto il corpo si muova come desidera. Gli occhi possono essere aperti o chiusi.

Divertiti, senza volerlo. lasci ail tuo corpo libero di muoversi da solo, con energia, sensualità, allegria, solarità, come più ti viene.

Associo questa parte danzante ai colori ROSSO- ARANCIONE- GIALLO- VERDE, perchè coinvolge tutto il corpo, le emozioni e la celebrazione.

Terzo stadio: 15 minuti. L’ascolto

Chiudi gli occhi e rimani immobile, seduto o in piedi, osserva come un testimone qualsiasi cosa stia succedendo dentro e fuori di te; nel tuo corpo, nel tuo respiro, nel calore che senti, così come nella tua mente.

Immagina di essere al cinema, vedi passare i tuoi pensieri e le immagini ma non rincorrerli. Lasciali passare, prendine solo atto.

In questa fase vedo del BLU – INDACO, associati ad osservazione interiore, introspezione, inconscio e intuito.

Quarto stadio: 15 minuti. Il rilassamento

Tenendo gli occhi chiusi, sdraiati e rimani immobile. Puoi rilassarti, dormire, sognare, fare viaggi pindarici, quello che ti viene.

Spazio a ciò che viene, totale accettazione e godimento del momento. Sintesi di tutti i colori ed esaltazione del VIOLA.

La meditazione Kundalini di Osho è molto diffusa e molto praticata. L’associazione con i colori è una mia elaborazione. Ma non è escluso che tu possa averne una tua!

Vieni a provare la meditazione e poi fammi sapere come la vedi!

Lascia un commento qui sotto e se vuoi rimanere aggiornato sui giorni e gli orari in cui la attivo nel mio studio metti “mi piace” alla pagina Fisiocolore (trovi il collegamento qui in basso)

Ti aspetto!

Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *