Test dei colori: come usarlo per aumentare il tuo valore personale

imparare dai bambini
Risate e colori, gioco e ballo… ecco cosa abbiamo da imparare dai bambini!
15 Settembre 2016
meditazione kundalini di osho
Meditazione Kundalini di Osho e i suoi colori
2 Ottobre 2016

Test dei colori: come usarlo per aumentare il tuo valore personale

aumentare il tuo valore

“Ora che ho fatto il test dei colori cosa me ne faccio?” Obiezioni, suggerimenti e altro ancora!

Certamente te lo sei chiesto dopo aver compilato il test dei colori sul mio sito!
In questo articolo voglio rispondere a domande e obiezioni che mi vengono poste a proposito del test; inoltre voglio darti qualche “dritta giusta” per aumentare il tuo valore e risaltare le tue doti grazie ad esso.

Cominciamo.

“Lucia, alcune domande sono ambigue! Non si capisce bene cosa intendi!”
Lo so, l’ambiguità in questo test è un sorta di “test nel test”. La domanda giusta da porsi, infatti, sarebbe “cosa intendo io quando leggo questa domanda?”. Ovvero, qual è il significato più probabile per te?

E’ il tuo insieme di credenze, il tuo inconscio e la tua struttura mentale a scegliere un significato piuttosto che un altro. Ed è proprio questo che influenza le tue risposte.

E’ come se ti chiedessi: “trovi attraente la donna dell’immagine?”

Se noti prima la ragazza giovane probabilmente risponderai “Sì”; se invece vedi la signora anziana per prima quasi certamente risponderai “No”!

Quello che importa è che cosa tu, adesso, oggi, rispondi a una domanda posta in questo modo. Questo è lo specchio della tua condizione attuale, tutto compreso!

“Ho rifatto il test e i risultati sono diversi”
Logica conseguenza di quanto espresso sopra. Il test è grossomodo sempre lo stesso. Ogni tanto apporto qualche modifica in base ai vostri feedback e al procedere della mia attività di ricerca; ma tali da influenzare poco l’andamento globale del test.

Quindi se noti delle differenze nei tuoi risultati i casi sono due:

  1. Sei cambiato tu. Non te ne sei reso conto ma in questo lasso di tempo qualcosa in te è cambiato. Facile, siamo esseri in costante mutamento. Siamo contenitori di elementi continuamente influenzati da ciò che eravamo, che saremo e l’ambiente intorno. Sono le tue risorse che ti cambiamo e il test se ne accorge.
  2. Hai dato qualche interpretazione diversa alle domande, proprio perché non sei mai lo stesso. Magari prima vedevi la ragazza giovane, adesso invece noti la signora anziana. La domanda è la stessa ma la risposta cambia! Il test non definisce le tue caratteristiche innate. E’ valido nel presente e per questo motivo può cambiare. Prendilo come guida, non come sentenza!

Te lo riscrivo: il test dei colori è una guida, non una sentenza di ciò che sei. Ricordalo!

“Per migliorarmi devo concentrarmi sul colore col punteggio più basso?”
Non necessariamente! Puoi scegliere tu: se riconosci che hai effettivamente bisogno di lavorare su un ambito specifico (esempio autostima, sicurezza o intuito) puoi iniziare proprio da lì. 

Ciò che è importante è che NON TI FOCALIZZI SOLO SU QUELLO CHE TI MANCA O PENSI CHE NON VADA IN TE perchè in questo modo abbasserai le tue frequenze e il lavoro sarà controproducente! 
E io non desidero affatto che accada ciò.
L’energia segue l’attenzione e dare troppa attenzione a ciò che non va in te equivale ad amplificarne l’importanza.

Aiutati anche con i tuoi colori forti e diventa consapevole degli aspetti che puoi e sei chiamato a migliorare.

I punti forti sono espressione del bello che è in te, dei tuoi talenti e della tua brillantezza. E avranno sicuramente qualcosa da insegnarti!

Alternali con i colori di cui hai più bisogno e lasciali dialogare tra loro. I colori sono intelligenti e sanno come riportarsi in armonia ed equilibrio!

La consapevolezza apre le porte del cambiamento. Può sembrarti strano, ma solo il fatto di diventare consapevole di qualcosa risveglia dentro di te una scintilla: la volontà di evolvere.
Il tipo di reazione varia se ti trovi in uno stato vibrazionale alto (cioè una condizione fisica ed emotiva positiva e propositiva) o uno stato vibrazionale basso (legato ad emozioni di mancanza, difficoltà, carenza eccetera).
Se sei positivo conoscere le tue mancanze indurrà il tuo inconscio a cercare strategie positive di recupero; diversamente se sei negativo il tuo inconscio cercherà elementi di conferma a questi aspetti, portandoti in una spirale che scende verso il basso.

Per questo motivo la prima cosa che devi fare è concentrarti sugli aspetti positivi di te!

“Però ci sono persone intorno a me che condizionano le mie emozioni e i miei pensieri e a volte mi fanno pure ammalare! Come mi comporto?”
E’ difficile sottrarsi al contesto in cui si vive, a meno che non ci si trasferisca cambiando completamente vita! E anche in questo caso, se non saremo noi a cambiare vibrazione, creeremo nella nostra realtà le stesse situazioni.

Tuttavia l’ambiente ci condiziona inevitabilmente, influenzando i nostri pensieri, le nostre decisioni e il nostro benessere fisico.
Pensi che sia necessariamente un male tutto ciò? Non sempre…
Hai, infatti, la possibilità di scegliere quei contesti ambientali che vibrano alla tua frequenza e magari un po’ sopra. In questo modo sarai aiutato ad accelerare la tua evoluzione e a risaltare i tuoi talenti. Oppure puoi scegliere quegli ambienti in cui vivi frustrazione, malessere, inadeguatezza, pesantezza eccetera. A tuo danno.
L’ambiente è il condizionamento più potente per noi, perché non ne siamo isolati ma intimamente connessi.

Scegli con cura le persone e i luoghi che frequenti per evolverti come vuoi tu.

“Ok, ma come riconosco gli ambienti e le persone che fanno per me?”
Semplice, sono quelli in cui ti senti stimolato a migliorarti e a sviluppare le tue capacità. Se impari a conoscere te stesso imparerai a conoscere anche ciò che vibra in sintonia con te. Il test dei colori è il tuo primo passo, la conoscenza del linguaggio dei colori è il secondo.

Se sei più confuso/a di prima e non sai da che parte iniziare, ti consiglio di affidarti alla mia Lettura Personalizzata del test che puoi trovare a questo link. In base al tuo sentire e ai risultati del tuo test ti indicherò quali sono i colori più importanti e le azioni mirate per giungere alla comprensione e risoluzione del tuo problema. Leggi di più alla pagina di Armonia e Colore.

Riassumendo:

  1. Rispondi alle domande così come le intendi tu.
  2. Osserva i cambiamenti.
  3. Concentrati sui tuoi aspetti positivi e coltivali, fa’ che siano un aiuto per migliorare ciò che desideri migliorare.
  4. Osserva senza giudicare i tuoi punti deboli.
  5. Circondati di persone e situazioni che ti permettano di evolvere.
  6. Richiedi la Lettura Personalizzata del tuo test.

Ora passo la palla a te. 

Fammi sapere come va! Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *